Carnitina e Acetil-Carnitina

Rubrica dedicata a domande e risposte di tipo generale al Dott. Alexander Bertuccioli, Biologo Nutrizionista e TopTrainer FIF. Il Dott. Bertuccioli risponderà nel più breve tempo possibile compatibilmente con i suoi numerosi impegni lavorativi. SOLO I CLIENTI DI VITAMINCENTER POSSONO FARE DOMANDE QUI. Ponete domande di interesse generale, non consulenze specifiche grazie!

Moderatore: Operatore8

Carnitina e Acetil-Carnitina

Messaggioda ilrobot » mer mag 10, 2017 8:45 am

Buongiorno Dottore!

Potrebbe spiegarmi la differenza tra Carnitina e Acetil-Carnitina?
Secondo lei, quale delle due è più efficace?

Grazie molte!!!
ilrobot
 
Messaggi: 6
Iscritto il: mer apr 19, 2017 5:00 pm

Re: Carnitina e Acetil-Carnitina

Messaggioda Dott_Bertuccioli » mer mag 10, 2017 6:00 pm

Buongiorno

La carnitina è un derivato amminoacidico che esercita la funzione di trasportatore degli acidi grassi a lunga catena favorendone l’ingresso dall’ambiente cellulare a quello mitocondriale dove grazie alla β-ossidazione possono essere utilizzati nella produzione di Adenosina-tri-fosfato (ATP). Il suo assorbimento avviene sia per diffusione facilitata che mediante trasporto attivo, il 25% circa della quota assorbita è sottoposta ad acilazione direttamente in sede enterocitaria divenendo acetil carnitina. I dosaggi più comuni per somministrazione orale sono di 500 mg 2 volte al giorno, a cagione della biodisponibilità alcuni autori suggeriscono anche dosaggi leggermente superiori.

L’acetil carnitina è un estere acetilico della L-carnitina (così come viene elaborato in ambito enterocitario) che ricopre ruoli molto simili a quelli della carnitina mostrando però una maggiore biodisponibilità che si sommano agli effetti attribuibili alla struttura acetilica (per esempio ruolo nei processi di sintesi dell’acetilcolina). Anche in questo caso i dosaggi comunemente utilizzati per somministrazione orale sono di 500 mg 2 volte al giorno anche se a cagione della maggiore biodisponibilità a seconda delle applicazioni sono ipotizzabili anche dosaggi leggermente inferiori.

Quindi sono entrambe ottime molecole ma con l’acetil carnitina possiamo aspettarci maggiore biodisponibilità e l’aggiunta degli effetti potenzialmente aggiuntivi dati dalla struttura acetilica.
Per ulteriori approfondimenti può consultare l’articolo realizzato qualche tempo fa sul Vitamin Blog

https://www.vitamincenter.it/blog/aceti ... a-all-uso/

Un caro saluto

Dott Alexander Bertuccioli
Dott_Bertuccioli
 
Messaggi: 195
Iscritto il: gio lug 10, 2014 9:07 am


Torna a "CHIUSO" Chiedi al Dott. Alexander Bertuccioli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron